banner donazione

Bagnoli: punto e a capo

Comitato civico della X municipalità di Napoli


Le 10 Municipalità di Napoli su una veduta della città
Un po' di noi
► Chi siamo
► Contattaci
► Dove siamo
► Statuto
Focus
► Forum
► I nostri video
► Social network
► Fotogallery
Notizie dal comitato
► Bagnoli, lido comunale chiuso e occupato - Antonio Di Dio si impegna per riaprirlo
► “La mia Bagnoli”: La lingua Napoletana
► Antonio Di Dio, il più votato a Bagnoli: “Bisogna fare un ultimo sforzo al ballottaggio per Luigi De Magistris”
► Elezioni del 05/06/2016 alla X Municipalità di Napoli
► Visualizza le altre notizie...
I nostri meeting
► 02/06/2016: De Magistris omaggia l'elettorato di Antonio Di Dio: Del Giudice sarà riconfermato vicesindaco
► 10/05/2016: Coroglio non si tocca - Incontro col sindaco di Napoli, Luigi De Magistris
► 29/04/2016: Coroglio non si tocca - Raffaele Del Giudice, Antonio Di Dio e Paola Minieri dicono no agli espropri
► Visualizza gli altri meeting...
Cronaca di Bagnoli
► Movida a Bagnoli, denunciati parcheggiatori abusivi su via Coroglio
► In casa con hashish e cocaina, 36enne di Bagnoli finisce in manette
► Arrestato spacciatore di cocaina in Via Acate a Bagnoli
► Agguato a Bagnoli, ferito affiliato alla Nuova Camorra Flegrea
► Visualizza le altre notizie di cronaca...
Rubrica
► Mutui e prestiti: se il tasso è usurario hai diritto al rimborso
► Come donare per la SLA
► Calendario Mondiali di calcio 2014
► The Voice 2014 è suor Cristina
► Visualizza le altre notizie...
Altro
► La mia Bagnoli
► Poesie napoletane
► Giornale NapoliNet
► Premio Bagnoli
Categorie
► Associazioni
► Link utili
Logo del comitato
grazie comitato bagnoli

«La mia Bagnoli»

Anni '60 - '70, Parte 2

Volavano alti i pipistrelli quando ero bambino: la sera si imbruniva pian piano e tornavamo a casa soddisfatti della felicità del giorno appena trascorso: l'appuntamento era: "Guagliù, ce verimmo rimane!" e tutti a casa al calduccio ad attendere un altro giorno di felicità.
Mi sembra di conoscervi tutti, amici bagnolesi di un tempo: abbiamo giocato in piazza Ferrara, abbiamo trascorso ore serali e notturne senza alcun pericolo nella protettiva enclave bagnolese. Cosa ricordo ancora? Marano che vendeva il "biscotto amarena" a 35 lire, ad esempio.
Se lo ricorderà ancora la signora, sempre così gentile e premurosa? Arcangelo, che vendeva i "melloni" posizionato sempre all'angolo di via Eurialo con il Viale Campi Flegrei. Viale Campi FlegreiE poi c'era Gennaro della merceria, che era la memoria storica di Bagnoli.
Anzi vi racconto un episodio importante.
Un giorno un mio amico di Catania, grande esperto di Letteratura, mi dice: «Ma come, tu sei un concittadino di Claudio Allori e non lo conosci?». Per la verità ci restai male perchè non avevo mai sentito parlare di questo bagnolese famoso e così mi misi alla ricerca di Claudio Allori. Nonostante l'avessi chiesto a decine di persone, nessuno seppe fornirmi notizie.
Ma ci riuscì Gennaro, il quale sapeva che in una delle villette che costeggiano il Sandomingo viveva un poeta: grazie a lui conobbi la famiglia dell'ormai defunto Vittorio Marchitiello, questo era il vero nome del poeta. Un grande poeta e scrittore di cui pochissimi bagnolesi forse si ricordano e a cui andrebbe intitolata una via.
Sempre in quel periodo, cari amici, ho avuto la grandissima fortuna di salire fin sopra Nisida! Mi ci recavo per giocare a calcio, assieme ad altri amici bagnolesi, contro i ragazzi detenuti. Pazzesco: andavamo a piedi da Bagnoli fin sopra l'isola e, una volta giunti belli distrutti, ci spogliavamo e giocavamo a calcio! Salivamo fra i boschetti per accorciare e con i miei occhi ho visto lepri, fagiani, animali vari in libertà: ciò accadeva perchè, grazie a un'ottima idea dei ragazzi del riformatorio, l'isola si era ripopolata e ci sembrava di attraversare il paradiso terrestre.
Il paradiso, già: quando ti trovi su in alto ti convinci che l'Eden doveva essere proprio così. Il silenzio assoluto, la vista che si perde nell'infinito, odori di piante mai viste prima, la nostra gioventù. Fu proprio a Nisida in quel periodo che nacque la squadra di calcio dell'Adelante, ma questa storia ve la racconterò un'altra volta.
A Bagnoli conoscevo tutto e tutti, ma quando torno in estate ormai vedo solo volti sconosciuti o con qualche rughetta in più. Quanto mi piacerebbe poterci restare! Se fossi con voi, ad esempio, mi precipiterei a conoscere i ragazzi del coro della Parrocchia: mi hanno detto che sono dei veri professionisti e che si esibiscono spesso al di fuori della nostra cittadina con musica e canti di straordinaria bellezza.
Se fossi a Bagnoli, trascorrerei interi pomeriggi nel salone di un mio amico barbiere. Non dico il nome per evitare la pubblicità, ma ancora oggi - esattamente come 30 anni fa - il suo negozio è un incredibile teatro all'aperto, con personaggi usciti da commedie, si gioca a carte, ti offrono il caffè, l'aranciata, magari ti fanno spazzare il pavimento, ti raccontano barzellette, il taglio dei capelli costa come il taglio più lo shampoo, ma questa cosa non l'ho capita mai, insomma una scuola di vita, di amore e di "pazzarìa" bella come solo i napoletani sono in grado di fare.
Se fossi con voi, mi farei un pancione di "ciurilli chiusi" (li conoscete? No? Vi do io la ricetta), di peperoncini verdi, di taralli, di casatielli, di tortani, di friarielli, di mozzarelle, di gattò, di sartù, di soffritto, tutte cose che al Nord non si trovano e che quando le porto, gli amici di qui impazziscono!
Però permettetemi di concludere con una nota un po' amara e... sociale, stavolta: pur avendo trovato Bagnoli molto pulita rispetto agli altri quartieri napoletani, ho notato alcune vie proprio trasandate, eppure basterebbe poco per trasformare Bagnoli in una città giardino! Basterebbe, ad esempio, formare un gruppo di una ventina di persone armate di pinze, palette e attrezzi vari per estirpare le erbacce che nascono accanto ai marciapiedi ed eliminare le cartacce: si potrebbe realizzare un sogno in meno di un mese.
Non abbiamo moltissime strade, per cui basterebbe pulirne una o due al giorno e il gioco è fatto. Questa estate ho visto il camioncino della Nettezza Urbana che andava nella stradina che porta alla fermata del Dazio. Gli operatori sono rimasti un po' e poi se ne sono andati: ero convinto che fossero lì per sradicare le erbacce dei marciapiedi e invece sono ancora tutte lì: che avranno fatto mai?
So già che state pensando "Parli bene tu che sei lontano!" e invece vi assicuro che, vivendo lì, sarei uno dei lavoratori, armato di palette e forbici e pinze. Non avrei vergogna, anche perchè si compirebbe un atto bello, nobile: potremmo fare di Bagnoli un'oasi degna di far impallidire il Vomero (e il Vomero, intanto, il mare non ce l'ha...).
Questa estate ho visto tanti ragazzi fare jogging sul pontile: pur se sono un ignorante, credo che dedicarsi ai lavori di pulizia che ho descritto farebbe smaltire più peso e tenere il fisico in forma, rispetto a una corsa. Se si attuasse questo progetto, avrei già alcuni amici che vi si dedicherebbero ed io stesso sacrificherei le mie vacanze estive con molto piacere.
Erano questi i miei pensieri, in agosto, seduto al mio balcone.
E i pipistrelli, grazie a Dio, ci sono ancora.

Samlet

Articolo precedente Articolo successivo

 

Commenti:


di: Costantino Comella

12/02/2012 06:11

Sono nato nel '48 a Via di niso proprio dove sta il forno di Rescigno che è ancora proprietà della mia famiglia, che dire stamattina non volendo mi hai fatto emozionare tantissimo, in un attimo sono stato trascinato indietro nel tempo
quei nomi che hai citato li ricordo benissimo. I biscotti famosi si chiamavano "tripolini" e non erano fatti da Marano ma da un vecchietto con delle manine strane. Grazie per le belle emozioni. Teniamoci in contatto.


di: Maria Gewerth

12/10/2010 08:17

Prendo l'opportunità di complimentarmi con tutti voi per questa iniziativa, specialmente per noi emigrati.
Manderò il vostro recapito a tutti i bagnolesi di Norfolk e Virginia beach Virginia US.
Teresa Esposito Gewerth.


di: Vittorio MARCHITIELLO

25/05/2011 21:04

Mi chiamo Vittorio Marchitiello, vivo a Salerno.
A Bagnoli ci sono stato alcune volte da bambino. Claudio Allori l'ho conosciuto! era il cugino GRANDE di mio padre, uno dei tanti figli di un fratello del Nonno. Mi regalo' un libro per bambini che ancora conservo. . . Grazie per averlo ricordato!


di: Lisa Pucciarelli

04/06/2011 14:59

Sono più vecchia dei tuoi bellissimi e tenerissimi ricordi perché sono nata nel 44 a via Di Niso, una delle strade che hai menzionato... i miei nonni, hanno avuto in Piazza Bagnoli un Bar (Terracciano) per moltissimi anni e, dalla foto che ho visto nella prima parte dei tuoi ricordi, ho notato che... lo è sempre stato!!
Ho fatto un tuffo, leggendoti, tra ricordi ed emozioni. Te ne sono veramente grata!
Grazie di cuore!!


di: Ciro Cotugno

11/08/2012 10:10

Sono di Bagnoli ed ora vivo a Salerno. Ricordo molte delle cose citate: come il Bar Marano, il Sandomingo, ecc. Non si lascia mai la propria terra, ad essa vi si appartiene sempre profondamente, anche se materialmente lontana. Essa ci entra nello spirito e non ci abbandona, mai.


 

Commenti:


di: Rita Ponticelli

16/01/2014 20:10

...... TU CHIAMALE SE VUOI "EMOZIONI! " <3


di: sergio picchi

30/04/2014 18:04

dopo 50 anni ho letto il nome di lisa pucciarelli abitavamo nello stesso palazzo ora sto a genova ciao elisa


 


Indice


25/06/2018 - Bagnoli, lido comunale chiuso e occupato - Antonio Di Dio si impegna per riaprirlo
25/06/2018 - VIDEO - Bagnoli, lido comunale chiuso e occupato - Antonio Di Dio si impegna per riaprirlo
12/02/2018 - “La mia Bagnoli”: La lingua Napoletana
07/06/2016 - Antonio Di Dio, il più votato a Bagnoli: “Bisogna fare un ultimo sforzo al ballottaggio per Luigi De Magistris”
02/06/2016 - VIDEO - De Magistris omaggia l'elettorato di Antonio Di Dio: "Del Giudice sarà riconfermato vicesindaco"
02/06/2016 - MEETING - De Magistris omaggia l'elettorato di Antonio Di Dio: Del Giudice sarà riconfermato vicesindaco
28/05/2016 - Elezioni del 05/06/2016 alla X Municipalità di Napoli
10/05/2016 - MEETING - Coroglio non si tocca - Incontro col sindaco di Napoli, Luigi De Magistris
10/05/2016 - VIDEO - Antonio Di Dio dal sindaco Luigi De Magistris: Coroglio non si tocca e no al divieto di accesso alle spiagge di Bagnoli
29/04/2016 - MEETING - Coroglio non si tocca - Raffaele Del Giudice, Antonio Di Dio e Paola Minieri dicono no agli espropri
29/04/2016 - VIDEO - Coroglio non si tocca - Antonio Di Dio e Paola Minieri dicono no agli espropri
26/01/2016 - MEETING - Sindaco De Magistris a Bagnoli
14/12/2015 - Luci di Natale a Bagnoli
30/11/2015 - Potatura alberi a Bagnoli
05/11/2015 - Ripristinata segnaletica in Via Amedeo Maiuri
28/03/2015 - MEETING - Raccolta dell'olio vegetale esausto prevista per il 28 marzo 2015
31/01/2015 - Concorso a premi: Compra a Bagnoli e vinci !
03/01/2015 - MEETING - Il sindaco di Napoli De Magistris a Bagnoli per stare insieme ai commercianti
03/01/2015 - VIDEO - De Magistris a Bagnoli incontra i commercianti
05/11/2014 - MEETING - Progetto Garanzia Giovani in Campania: Cos'è e come funziona
23/10/2014 - MEETING - Chiusura del consultorio di via Enea e del poliambulatorio di via Alessandro D’Alessandro di Bagnoli
07/10/2014 - MEETING - L'ASIA incontra i Bagnolesi
06/10/2014 - RUBRICA - Mutui e prestiti: se il tasso è usurario hai diritto al rimborso
29/09/2014 - Calendario dell'ASIA per la raccolta differenziata di Bagnoli
25/09/2014 - Calendario raccolta olio esausto: gennaio 2014-gennaio 2015
18/09/2014 - Del Giudice a Bagnoli per l'emergenza rifiuti, evento organizzato da Antonio Di Dio
18/09/2014 - VIDEO - Del Giudice a Bagnoli per l'emergenza rifiuti, evento organizzato da Antonio Di Dio
05/09/2014 - MEETING - Emergenza pulizia Bagnoli
23/08/2014 - RUBRICA - Come donare per la SLA
30/06/2014 - Morte di Carmine Cipollaro: il saluto del Comitato di Bagnoli

successivo ultimo
da 1 a 30 scarica tutto